” Come Naturopata, professionista convinta della strada intrapresa, non mi occupo direttamente della malattia, quanto dello squilibrio energetico che determina l’alterazione dello stato di armonia della persona.

Un’alterazione energetica psico-fisico-emozionale che causa la rottura dello stato di benessere e conduce alla malattia

Il mio compito è ricondurti allo Stato di Equilibrio e all’Armonia perduti scegliendo con te il percorso corrispondente alla Tua unicità e al linguaggio consono alla tua persona:

Fiori di Bach

Viaggi Immaginativi Guidati

Trattamenti Energetici Psico-corporei

Trattamento Psicosomatico

Dieta psicosomatica

GEODANZA: danzamovimento per il riequilibrio energetico

tecniche di visualizzazione e tecniche di respirazione

Per un appuntamento puoi chiamare il 320-9640077

Qualunque cosa si manifesti nel nostro corpo sotto forma di simbolo, è espressione visibile di un processo invisibile, di qualcosa che non è in ordine…. Malattia e destino[1] p. 21

Per l’antichissimo pensiero orientale “olistico”, invece, l’interezza di un’entità è qualitativamente superiore alla somma delle sue parti e delle sue componenti, mettendo in gioco una sorta di “salto di qualità” (o salto quantico), che si verifica quando le componenti di un insieme stabiliscono tra di loro un rapporto di coesione interna coerente, dinamico e sufficiente per la sussistenza dell’insieme in sé. Ecco allora che l’uomo diviene qualcosa di più che la mera somma algebrica delle sue parti, in lui è presente la coscienza, si è strutturata una personalità, nella sua essenza e nei suoi contenuti egli è unico ed irripetibile, il suo valore ed il suo essere non possono essere misurati e quantificati, essi si perdono nell’essere stesso del mistero della vita.

La Naturopatia è una disciplina a carattere psicosomatico ed è una forma d’intervento su problematiche psico-fisiche che considera la totalità dell’individuo, come un microcosmo che in se riflette il macrocosmo, formato di corpo, mente, spirito e si basa sull’unicità di ciascun individuo, come essere unico ed irripetibile.

Abbandoniamo intenzionalmente il campo scientifico perché esso si limita al piano funzionale, impedendo così di rendere trasparenti valore e significato. Un simile modo di procedere non è né destinato ad essere condiviso da razionalisti e materialisti incalliti, ma da persone disposte a seguire i sentieri nascosti e non sempre logici della coscienza umana. Validi aiuti in un simile viaggio attraverso l’anima umana sono pensiero figurativo, fantasia, capacità di associazione, ironia e un orecchio capace di cogliere i sottintesi della lingua. Infine la nostra via richiede la capacità di sopportare paradossi e ambivalenze, senza dover necessariamente esigere chiarezza distruggendo uno dei poli……

Malattia e destino [1]